Santa Tracker, come funziona la app di Google dedicata a Babbo Natale

0

Google ha realizzato una app dedicata ai bambini con la quale è possibile “tracciare” il percorso di Babbo Natale nella consegna dei regali e divertirsi con giochi e animazioni

Babbo Natale
Babbo Natale, la app di Google per seguirne il percorso (foto Getty)

Chi non ha mai sognato l’arrivo di Babbo Natale la notte della Vigilia ? Un momento magico per i bambini di tutto il mondo, quello rappresentato dall’attesa per i regali consegnati dal vecchio e barbuto uomo della Lapponia che, ogni anno, si carica i doni sulla sua slitta pronto ad esaudire i desideri espressi dai piccoli nelle letterine inviate in un luogo imprecisato.

Ebbene, ora, il lungo e misterioso percorso compiuto da Babbo Natale in giro per il mondo è tracciabile grazie a Santa Tracker, un sito-app realizzato da Google disponibile anche per dispositivi mobili. Un’idea azzeccata e intelligente che – siamo sicuri – divertirà parecchio coloro che la utilizzeranno, i quali potranno cimentarsi con i tanti giochi e le numerose animazioni messe a disposizione dall’applicazione.

Potrebbe interessarti  >>> Banksy, il clochard si trasforma in Babbo Natale: Video emozionante

Santa Tracker, la app dedicata Babbo Natale

Santa Tracker è utilizzabile sul sito santatracker.google.com. Effettuato l’accesso, ci ritroviamo al cospetto di una home molto colorata e interattiva con in alto a destra il countdown dei giorni e delle ore che precedono l’arrivo del Natale.

Tante le funzioni disponibili con Santa Tracker. Basta cliccare sulle apposite icone per accedere a “Selfie con Babbo Natale”, “Crea un elfo”, “Giochiamo con la Neve”, La Ricerca di Babbo Natale”, “Creiamo il regalo”, “Le tradizioni natalizie”, “La Battaglia di palle di neve”, la “Corsa delle Renne” e tanto altro.

Alcuni dei giochi disponibili saranno sbloccati man mano che ci si avvicina al Natale. Con “Segui Babbo Natale” poi sarà possibile seguire in “tempo reale” il tracciato planetario della slitta, come una sorta di countdown personale che precede l’attesissima consegna dei regali nella magica notte tra il 24 e il 25 dicembre.

Leggi ancheDolci di Natale, una rassegna per provare i più buoni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui