Rapper muore per attacco epilettico: lutto nel mondo della musica

0

Rapper di soli 21 anni muore per attacco epilettico: lutto nel mondo della musica internazionale

Rapper muore per attacco epilettico
Rapper muore per attacco epilettico: lutto nel mondo della musica (Foto: Getty)

Juice Wrld, giovane rapper e cantante di talento, la cui carriera stava appena decollando, è morto dopo aver subito un attacco epilettico mentre si trovava all’aeroporto di Chicago (Midway).

Il volo di Juice era atterrato dalla California, domenica mattina presto. Subito dopo lo sbarco, i testimoni sul posto raccontano di averlo visto accasciare improvvisamente. Fonti delle forze dell’ordine hanno raccontato di una perdita di sangue dalla bocca, poco prima che i paramedici arrivassero sulla scena.

Alcune fonti americane riportano che Juice – vero nome Jarad Anthony Higgins – era ancora cosciente quando è stato trasportato d’urgenza in ospedale. Tuttavia, non c’è stato nulla da fare e poco dopo è stato dichiarato il decesso. La causa della morte non è ancora chiara in questo momento.

La carriera con le grandi case discografiche era appena iniziata per Juice Wrld, dopo essere quasi salito in cima alle classifiche nel 2018. Il suo primo grande successo, che lo ha catapultato alla ribalta internazionale, è stato “Lucid Dreams“, singolo arrivato al numero 2 delle classifiche, nell’estate del 2018.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> John Lennon, 39 anni senza di lui: Yoko Ono oggi – FOTO

Juice Wrld
Lutto nel mondo della musica: è morto il rapper Juice Wrld (Foto: Getty)

Lutto nel mondo della musica: è morto il rapper Juice Wrld

La sua canzone, “All Girls Are the Same“, è diventata un successo anche grazie alla presenza di Lil Yachty nel remix ufficiale.

In effetti, grazie a quel successo, era arrivata la firma con la Interscope Records, con un contratto di svariati milioni di dollari. Un mese dopo aver pubblicato il suo primo album in studio, “Goodbye & Good Riddance“, Juice pubblicò l’EP a 2 tracce, “Too Soon“, in omaggio a Lil Peep e XXXTentacion.

Il giovane rapper ha anche recitato nell’album “AstroWorld” di Travis Scott, cantando “No Bystanders“.

Secondo quanto riferito, il nome d’arte di Higgins è stato ispirato dall’esibizione di Tupac Shakur nel film “Juice” del 1992.

Juice Wrld aveva appena compiuto 21 anni lunedì scorso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Droga – Arrestato ultras “Irriducibili” per spaccio: i dettagli

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui