CONDIVIDI

Torna in Tv il programma condotto nelle prime edizioni da Enrico Papi. Nella prossima ci sarà un nuovo presentatore ma la preparazione delle corteggiatrici resta sempre la stessa…

La Pupa e il Secchione, nuova edizione
La Pupa e il Secchione, la nuova edizione nel 2020

Sono passati dieci anni dall’ultima edizione de La Pupa e il Secchione e Italia 1 ha deciso di “festeggiare” l’anniversario riproponendo il programma in prime time da gennaio 2020.
Il format dovrebbe restare invariato con lo show che ripropone le insolite coppie formate da intellettuali-studiosi poco avvezzi alla vita sociale e aspiranti showgirl, nelle quali, la bellezza fisica è ben distante dal livello di conoscenza su temi di attualità e nozioni “scolastiche”.

Nelle precedenti due edizioni condotte da Enrico Papi con Federica Panicucci e Paolo Barale, hanno fatto la loro prima comparsa tv, showgirl ancora presenti sul grande schermo come Francesca Cipriani, Elena Morali e Nora Amile. Dei “Secchioni” si sono perse le tracce tranne che per Luca Tassinari che ha intrapreso la carriera di pornoattore.

La Pupa e il Secchione 2020, chi la presenta

A raccogliere l’eredità di Enrico Papi alla conduzione de La Pupa e il Secchione 2020 sarà Paolo Ruffini. L’attore e regista toscano torna così a presentare un programma su Italia 1 dopo Colorado. Non si hanno notizie, ancora, su chi lo affiancherà alla conduzione e nemmeno sulla composizione della Giuria, chiamata a esprimersi sulle performance delle coppie in gara.

Paolo Ruffini, la Pupa e il Secchione
Paolo Ruffini, conduttore de La Pupa e il Secchione 2020 (foto Getty)

La Pupa e il Secchione, i provini delle aspiranti concorrenti

Come antipasto di quello che ci attende con la nuova edizione del programma, il sito TvBlog ha pubblicato in anteprima alcuni dei provini sostenuti dalle aspiranti Pupe. Interrogate su temi di attualità con domande – apparentemente – facili e immediate, le ragazze hanno fornito risposte sbagliate e incredibilmente fuori tema.

Prepariamoci, dunque, a una nuova stagione di “perle” destinate a diventare virali sui social. Proprio i social, del resto, saranno la vera novità dell’edizione 2020 de la Pupa e il Secchione. Nell’ultima, infatti, trasmessa nel 2009, Facebook e Twitter erano ancora agli albori mentre Instagram non era ancora nato.

Per vedere i provini delle aspiranti PupeCLICCA QUI