CONDIVIDI

Caso Epstein, il principe Andrea finisce nei guai per le dichiarazioni di Virginia Giuffré

La Pupa e il Secchione, nuova edizione

Dure le accuse di Virginia Giuffré contro il principe Andrea, figlio di Elisabetta II e di Filippo di Edimburgo, che afferma di essere stata costretta a far sesso per 3 volte con il reale. In due delle occasioni aveva solo 17 anni ed era tenuta in schiavitù sessuale da Jeffrey Epstein.

“Lui sa cosa è successo, io so cosa è successo. E solo uno di noi due dice la verità”, ha dichiarato la Giuffré alla ‘Bbc‘ rispondendo al principe Andre che lo scorso novembre aveva sostenuto di non “aver mai incontrato questa signora”.

Caso Epstein, i dettagli sul coinvolgimento del principe Andrea

Il principe Andrea era amico di Epstein, morto lo scorso 10 agosto, che fu accusato di sfruttamento alla prostituzione e di traffico internazionale di bambini.

La Giuffré sostiene di essere stata costretta a concedersi almeno tre volte in passato da Epstein e dalla complice Ghislaine Maxwell.

Gli incontri sarebbero avvenuti in tre diverse residenze del miliardario americano (Londra, New York e Caraibi)

“Non è stata una storia morbosa, è stata una storia di abusi, io sono stata oggetto di un traffico”, dice. Inoltre, per lei, quelle del duca di York sono “ridicole scuse”.

“Vi imploro di stare dalla mia parte, di aiutarmi a combattere questa battaglia, a non accettare che questo sia ok”, continua così l’appello disperato della donna.

Poi ritorna sulla ricostruzione dei fatti, raccontando che il primo contatto è avvenuto in un night club: “aveva qualcosa di ben preciso in testa. Ghislain mi aveva detto di essere gentile con lui, di fargli quello che facevo a Epstein. Era il più orribile ballerino che abbia mai visto in vita mia. Mi sudava addosso come se piovesse, mi disgustava”.

A proposito di questo ultimo dettaglio, Andrea ha sostenuto che al tempo non poteva sudare a causa di una patologia da eccesso di adrenalina sviluppata in battaglia durante la guerra delle Falkland.

La Giuffré ha rincarato la dose “certa gente continua a venirsene fuori con scuse ridicole”.

LEGGI ANCHE—> Brad Pitt e l’alcol: Le confessioni shock dell’attore