“Per 80 mila euro nemmeno mi alzo”. Chiara Biasi si spiega – FOTO

0

Chiara Biasi si giustifica. Dopo la frase infelice sugli 80.000€ pronunciata nel corso dello scherzo de ‘Le Iene’, la nota influencer, travolta dalle critiche, prova a far chiarezza. 

Chiara Biasi (Getty Images)

Chiara Biasi prova a spiegarsi. La nota influencer, vittima di uno scherzo de Le Iene, è finita nella bufera a causa di una frase parecchio infelice. “Io per 80 mila euro nemmeno mi alzo dal letto e mi pettino”ha infatti riferito durante la burla a sua insaputa. Uno smacco, considerando i sacrifici che tante famiglia sono costrette a fare per poco più di 1.000€ al mese.

Contattata da un brand cinese per alcuni scatti, la 28enne accetta entusiasta quest’invito per una campagna pubblicitaria. Ma a sua insaputa le foto vengono modificate, ritrovandosi così in alcuni scatti singolari come seduta su un water e con un assorbente gigante.

Chiara Biasi e gli 80.000€, arriva il chiarimento

Da lì la donna va fuori di testa ed entra nel panico, fino a pronunciare la frase della discordia. Un’uscita che fans e non solo non hanno gradito per niente, travolgendola di critiche attraverso i suoi canali social. La ragazza si è così vista costretta a spiegare quel che per lei è stato solo un enorme equivoco.

Chiara Biasi si è difesa così via Instagram: “Ragazzi, so bene cosa dico. Magari non nel modo più corretto visto il momento e l’agitazione… ma quello che intendevo è proprio quello! Io per qualsiasi cifra non faccio certe cose, tra le quali campagne su un assorbente volante o su un water. Semplice!”.

Potrebbe interessarti anche –> Chiara Ferragni di nuovo incinta? Spunta un indizio – VIDEO

La bella di Pordenone, inoltre, ci tiene a sottolineare che non era assolutamente uno screditare la cifra: E non è sputare sul denaro, anzi, ma rispettare me stessa e le persone che lavorano con me e per me. Perché sono dieci anni che lavorano e mi mantengono, e il mio percorso pulito conta più di qualsiasi cifra”.

L’ex fidanzata del calciatore Simone Zaza, in conclusione, specifica che era più una questione di dignità e pudore che altro: “La mia uscita può sembrare fuori luogo o infelice… ma stavo passando le pene dell’inferno e non riuscito a spiegare che non me ne fregava dei soldi e del diventare famosa in Asia, bensì di continuare a lavorare come ho sempre fatto in modo “pulito”. Easy! Non trasformate come sempre un misunderstanding in una polemica”. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui