Anticipazioni TV: La programmazione per sabato 30 novembre

0

Andiamo a vedere cosa ci riservano i palinsesti televisivi per questo sabato 30 Novembre. Scopriamo anticipazioni e tanto altro

sabato
In onda su Rai 1: Una storia da cantare, Lucio Battisti (via WebSource)

Rai 1,Una Storia da Cantare, Lucio Battisti” – Tiorna il programma di approfondimento musicale, incentrato su coloro che hanno fatto la storia della musica italiana. Dopo il gran successo della prima puntata, con l’approfondimento su Lucio Dalla, la Rai decide di raddoppiare e concentrarsi su personaggio di Lucio Battisti. In studio tanti ospiti accompagneranno la trasmissione, tra ricordi e le hit che hanno segnato la carriera di Battisti.

Rai 2, “N.C.I.S.” – Su Rai 2, ancora spazio alla serie tv poliziesca, N.C.I.S. In onda questa sera dalle ore 21:25, il 23esimo episodio della stagione numero sedici. La serie racconta le vicende di un nucleo di agenti speciali incaricati di studiare tutti i crimini legati al personale della Marina.

Rai 3, “Città Segrete” – In arrivo una nuova serie di documentari per Rai 3. Corrado Augias, ispirandosi alle proprie pubblicazioni, offre uno sguardo inedito a città europee, raccontandone una sorta di biografia, cogliendone con eleganza anima, umori e spirito.

Il sabato di Canale 5 riservato a “Tu Si Que Vales”

sabato
Tu si que vales torna con la settima puntata (via WebSource)

Rete 4, Bernardette: Miracolo a Londra” – Su Rete 4 arriva il film incentrato sulla storia vera di Bernardette Soubirou. La pellicola tratta la storia di una ragazzina povera ed illetterata, che in una grotta ha la visione di una signora. L’evento scatenerà grande entusiasmo tra i credenti, e raccoglie la devozione prima di Lourdes e poi dell’intera Francia. Con il film, il regista sottolinea soprattutto le accuse che la ragazza ha dovuto subire in seguito all’evento, tra chi l’accusava di frode e chi di squilibrio.

Canale 5, “Tu si que vales” – Settima puntata di uno dei talent più divertenti ed irriverenti della televisione italiana. La giuria non cambia ed è sempre formata da Rudy Zerbi, Maria De Filippi, Gerry Scotti e Teo Mammuccari. Mentre la giuria popolare è formata da Sabrina Ferilli, che inciderà maggiormente sul destino dei concorrenti. Non cambia invece il trio dei presentatori, composto da Belen Rodriguez, Martin Castrogiovanni e Alessio Sakara.

Italia 1, Il cacciatore e la regina di ghiaccio” – La rete Mediaset riservata ad un pubblico per ragazzi, questo sabato offre in prima serata la visione del film d’avventura diretto da Cedric Nicolas-Troyan. La pellicola racconta gli eventi successi prima del film  “Biancaneve e il cacciatore” , con le due sorelle Ravenna e Freya, come protagoniste della storia. La prima è una perfida regina, mentre invece la seconda è innamorata di un uomo che sta per sposarsi.

POTREBBE INTERESSARTI -> Fedez scoppia la lite, il rapper accusato di lesioni, cosa è successo

Su La7 in onda il tributo alla Regina Elisabetta

La7, The Queen: La regina” – Su La7 viene trasmesso in prima serata il film sulla Regina Elisabetta. La pellicola è ambientata subito dopo la morte di Lady Diana. In seguito a questo avvenimento, la Regina riesce a comprendere la tragedia, stando vicino al popolo britannico. Mentre invece Tony Blair, appena eletto primo minestro, sostiene che la gente ha bisogno di rassicurazione e supporto. Il film, inoltre, alterna immagini di finzione a quelle di repertorio.

Tv8, A Christmas Melody” – E’ già tempo di Natale per Tv8. Viene infatti trasmesso in prima serata, il film natalizio uscito nel 2015. Il film rispechia alla perfezione lo spirito natalizio, con una trama che è accompagnata dalle più famose canzoni di Natali. Nel ruolo di regista protagonista ci sarà la cantante Mariah Carey, mentre altri volti celebri del cast sono: Lacey Chabert e Brennan Elliott.

NOVE, The great Raid, un pugno di eroi” – Sul Nove invece, per questo sabato, spazio al film di guerra uscito nel 2005. Ambientato proprio durante la Seconda Guerra Mondiale, il film parla di un gruppo di soldati americani catturati dall’esercito giapponese e portati in prigionia nelle Filippine. Solo dopo tre anni, il colonnello americano Mucci, riuscirà ad adoperare un piano per liberarli.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sul mondo dello Spettacolo, CLICCA QUI !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui