CONDIVIDI

Scoppia la lite in casa di Fedez. Il rapper al secolo Federico Lucia, è tornato agli onori della cronaca per un lite con il vicino di casa

Fedez
Fedez, scoppia la lite, il rapper imputato per lesioni (via Social)

Torna al centro dell’attenzione il rapper e cantante, Fedez. Stavolta la vicenda non ha nulla a che fare con il gossip insieme alla compagna Chiara Ferragni. E nemmeno il piccolo Leone è coinvolto nella vicenda, anzi.

Come riportato dal sito CheNews.it il noto rapper milanese, ha fatto parlare di sè per una presunta lite con il proprio vicino di casa. Dalla lite è poi partita l’accusa del vicino per lesioni nei suoi confronti. Adesso il rapper è tenuto a testimoniare davanti al Giudice di Pace di Milano. Ma andiamo a vedere cosa è successo.

Fedez, a testimoniare anche Fabio Rovazzi

View this post on Instagram

@intimissimiuomo #intimissimiuomo

A post shared by FEDEZ (@fedez) on

Secondo quanto riportato dal vicino di casa, il cantante gli avrebbe sferrato un pugno dopo un confronto verbale. Dall’altra parte invece, il rapper sostiene di non aver mai alzato le mani nei suoi confronti.

Nella vicenda così è entrato a far parte anche Fabio Rovazzi, chiamato a testimoniare a favvore dell’amico Federico. Davanti al giudice di pace, Tommaso Cataldi, l’autore di numerose hit estive, ha affermato addirittura il contrario, dichiarando: “E’ lui che ha ricevuto il pugno“.

Il movente della lite, sarebbe la musica a troppo alto volume proveniente dalla casa del marito di Chiara Ferragni. Dopo alcuni avvertimenti, il vicino avrebbe addirittura bussato alla porta per chiedere di abbassare la voce, e da lì è partito il pugno.

A sostegno della tesi del vicino di casa, arriva anche una cartellina medica, che riporta un lieve trauma cranico, causato proprio dal pugno sferrato da Fedez.

Così adesso sta al giudice stabilire chi ha torto e chi ha ragione, e con molte probabilità il primo ad essere colpito stavolta, sarà proprio il portafoglio del cantante.