Simula incidente ma un video lo smaschera, attenzione alla truffa del pedone investito

0

Le telecamere di servizio hanno ripreso un uomo simulare un possibile incidente stradale. Si tratta di una truffa, nella quale si imbattono ignari automobilisti. 

Truffa pedone investito
La Truffa del pedone investito, come difendersi

Le immagini che vi mostriamo nel video in basso all’articolo sono state riprese da una telecamera di servizio attiva in un incrocio stradale di Verona.

All’inizio, nulla di strano, poi, l’imprevisto. Durante il passaggio delle auto sulle strisce pedonali, spunta dalla sinistra un uomo che, in apparenza, starebbe provando ad attraversare la strada. Mentre cammina, però, volontariamente sfiora una Fiat Panda e si accascia al suolo, fingendo, di essere stato colpito in maniera più grave. L’automobilista, accortosi di quanto accaduto, accosta l’auto e si ferma per prestare soccorso.

Potrebbe interessarti >>> Autovelox TruCam, funzioni e caratteristiche della nuova “minaccia” per gli automobilisti

La truffa del pedone investito

Le immagini, a questo punto, si fermano. Siamo al cospetto di quella che è a tutti gli effetti una possibile truffa stradale alla quale ognuno di noi, alla guida di un veicolo, specie in strade trafficate, può imbattersi. L’uomo – quasi in stile calcistico – ha simulato goffamente di essere stato urtato, gettandosi a terra dolorante con lo scopo di frodare l’ignaro automobilista.

In questi casi, infatti, può spesso accadere che colui che è stato investito – pur non avendo riportato conseguenze – possa chiedere all’automobilista una somma di denaro o altro per risolvere immediatamente la questione. In una condizione di scarsa tranquillità, preso dal panico, l’automobilista può accettare la richiesta nel timore di conseguenze ben peggiori per lui come una regolare segnalazione del fatto all’assicurazione (con conseguente aumento del premio da pagare) o una denuncia penale per lesioni o omissione di corso.

Truffa pedone investito, come difendersi

Per scampare alla truffa, occorre seguire una serie di consigli e raccomandazioni fornite dalle stesse assicurazioni. Innanzitutto, occorre mantenere la calma e non lasciarsi andare a reazioni incontrollate. In seguito, bisogna tornare subito sul luogo del (finto) incidente e soccorrere colui che è stato investito, in modo da evitare l’omissione di soccorso.

Oltre a questo, avvertire subito le forze dell’ordine e la propria assicurazione di quanto accaduto, in modo da ottenere tutto il supporto possibile. Verificare se nelle vicinanze ci sono testimoni che hanno assistito alla scena o telecamere di videosorveglianza.

Nel caso di cui abbiamo scritto sopra, proprio le telecamere sono state fondamentali per sventare la truffa tentata da un uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine per altri tentativi di truffa.

Leggi anche – Beppe Grillo chiede revoca concessione a Autostrade

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui