CONDIVIDI

Brutta caduta per Silvio Berlusconi: l’ex Premier costretto al ricovero in ospedale per colpa di un innocente selfie

Berlusconi
Brutta caduta per Berlusconi: costretto al ricovero in ospedale per un selfie (Foto: NotizieOggi24)

Non è un momento particolarmente brillante per Silvio Berlusconi, alle prese con le vicissitudini quotidiane della mal messa politica italiana e alle prese con la ricostruzione di un di centro-destra, come alternativa credibile verso le prossime elezioni.

Paste the following code before the "" or "" tag

L’ex primo ministro, è impegnato in prima persona anche in Europa, per il Partito Popolare Europeo, al quale congresso ha preso parte nella giornata di ieri.

Proprio qui nascono gli attuali problemi del fondatore di Forza Italia. Difatti, a Zagabria, dove si teneva l’incontro con gli altri esponenti della forza politica moderata europea, Berlusconi è caduto rovinosamente riportando un presunto ematoma intramuscolare. Nello specifico, l’ex premier, presente alla nomina di Antonio Tajani, come  vice presidente del PPE, proprio alla fine del suddetto congresso, si è intrattenuto subito dopo l’incontro per i selfie di rito con alcuni fan del luogo. Proprio qui, a causa della ressa, Silvio Berlusconi è scivolato, cadendo rovinosamente.

Prontamente assistito dai suoi collaboratori, ha fatto subito rientro a Milano, dove è stato trasportato alla clinica “La Madonina“, suo storico riferimento medico, per tutti i controlli del caso.

A quanto fanno sapere i componenti del suo staff: “Si tratta di una banalissima contusione. Nessuna rottura del femore è stata evidenziata dalle lastre“.

Solo un grande spavento e qualche giorno di meritato riposo, magari stando un pochino più attento ai selfie.