Parte con il botto il 68esimo Festival di Sanremo.

Poco dopo esser approdato sul palco dell’Ariston,  Fiorello, per fare lo “scaldapubblico” come voleva, arriva  un uomo che interrompe la sua esibizione dicendo: “Da due mesi  cerco un contatto con il procuratore della Repubblica e con il sindaco di Sanremo”. In pochi secondi viene fatto scendere e lo showman siciliano ci scherza su: “Una volta facevano irruzione, adesso sono anche educati. Dicono ‘scusi'”.