La Juve torna momentaneamente prima in classifica nell’anticipo della 21.a giornata di Serie A. I bianconeri, hanno vinto 0-2 in casa del Chievo. Una partita molto difficile per gli uomini di Allegri, chiusa dagli ospiti in undici contro nove dopo l’espulsioni sciocche  di Bastien (36′) e Cacciatore (61′). Con due uomini in più la pressione della Juventus è stata capitalizzata da Khedira al 67′ e chiusa da Higuain all’88’. Vittoria che vale il sorpasso e il +2 sul Napoli.

Chievo (5-3-2): Sorrentino; Cacciatore, Bani, Dainelli, Tomovic (8′ st Gamberini), Jaroszynski; Bastien, Radovanovic, Hetemaj; Birsa (33′ st Meggiorini), Pucciarelli (1′ st Depaoli). A disp.: Seculin, Confente, Gobbi, Gamberini, Rigoni, Cesar, Garritano, Pellissier, Stepinski, Meggiorini, Leris. All.: Maran.
Juventus (4-3-3): Szczesny; De Sciglio, Barzagli, Benatia, Asamoah (27′ st Lichtsteiner); Khedira, Pjanic, Sturaro (8′ st Bernardeschi); Douglas Costa, Higuain (44′ st Bentancur), Mandzukic. A disp.: Buffon, Pinsoglio, Rugani, Chiellini, Alex Sandro, Matuidi. All.: Allegri.
Arbitro: Maresca
Marcatori: 22′ st Khedira, 43′ st Higuain
Ammoniti: Asamoah, Higuain (J)
Espulsi: 37′ Bastien (C) per somma di ammonizioni, 16′ st Cacciatore (C) per proteste