CONDIVIDI

Israele – scrive rainews.it – era pronto ad abbattere un aereo commerciale nel Mediterraneo per uccidere Arafat. Ma nonostante il via libera dal ministro della difesa Sharon e dal capo delle forze armate Eitan, i caccia F15 decollati non ricevettero mai l’ordine di aprire il fuoco, ma quello di rientrare alla base. Sarebbe stata una strage di bambini. Era il 23 ottobre 1982. A raccontare la storia è il New York Times Magazine che ripercorre decenni di sforzi israeliani per uccidere il leader dell’Organizzione per la liberazione della Palestina.