Un uomo di 46 anni, commerciante di carni, è stato ucciso. L’uomo, è un presunto affiliato alla ‘ndrangheta, è stato freddato in un agguato a Siderno, nella Locride.

“Nel momento dell’agguato – riporta rainews –  l’uomo era in sella a una bicicletta e stava rien- a trando a casa. Sicari gli hanno sparato contro 7 colpi di pistola che lo hanno raggiunto alla testa, al torace e alle spalle. L’uomo è morto poco dopo il ricovero all’ospedale di Locri. Sul fatto indaga la Polizia. “