La prima della classe in Serie A, contro una squadra di Lega Pro.
Si è chiusa ai calci di rigore la gara di Coppa Italia tra Inter e Pordenone.
Ha vinto la squadra allenata da Spalletti. 0-0 dopo 120 minuti, e 5-4 dopo i calci di rigore. Tirata una serie di 7 penalty per parte. Fondamentale ultimo tiro dal dischetto calciato da Yuto Nagatomo

 

IL TABELLINO

INTER-PORDENONE 5-4 dcr (0-0 al 120′)
Inter (4-2-3-1)
: Padelli; Nagatomo, Ranocchia, Skriniar, Dalbert (35′ st Icardi); Vecino, Gagliardini; Joao Cancelo, Eder, Karamoh (23′ st Perisic); Pinamonti (1′ st Brozovic). A disp. Handanovic, Berni, Lombardoni, Santon, Borja Valero, Emmers, Candreva. All. Spalletti.
Pordenone (4-2-3-1): Perilli; Formiconi, Stefani, Bassoli, Nunzella (11′ sts Parodi); Misuraca, Burrai, Lulli; Maza (35′ st De Agostini), Berrettoni (7′ pts Ciurria); Magnaghi. A disp. Zommers, Meneghetti, Buratto, Pellegrini, Visentin, Raffini, Martignago, Silvestro, Danza, Toffolini. All. Colucci.
Arbitro: Sacchi
Ammoniti: Perilli (P)
Espulsi: nessuno

Rigori Inter: Brozovic gol, Perisic gol, Skriniar parato, Gagliardini parato, Icardi gol, Vecino gol, Nagatomo gol
Rigori Pordenone: Misuraca parato, Burrai gol, Magnaghi gol, Lulli alto, Stefani gol, Ciurria gol, Parodi parato