“Un produttore mi mandò un tizio che non avevo mai visto”.

Parla in questi termini Nancy Brilli a Bruno Vespa durante l’ultima puntata di Porta a Porta.

La famosa e bella attrice è ritornata  sulle molestie sessuali nel mondo dello spettacolo: “Mi fece venire a prendere e mi disse: Guarda che questo produttore è molto interessato a te, trova che tu possa avere un grandissimo futuro nel cinema. Ero sposata, glielo dissi, stavo girando un film importante”, “questo tizio si girò molto aggressivo, verbalmente, e mi disse: Guarda che questo produttore ha il ca… più ciucciato d’Italia“. “Non mi ha stuprata – conclude l’attrice – però mi sono irrigidita perché stavo girando un film di cui la produzione era la sua, sta di fatto che poi non ho mai più lavorato con questa produzione”.