fabrizio frizzi

Fabrizio Frizzi è tornato a casa dopo essere stato assistito dal personale medico dell’ospedale Umberto I di Roma. Dopo giorni di silenzio, Fabrizio Frizzi, ieri, ha rotto il silenzio su facebook parlando per la prima volta ai fans.

Il pubblico, ora, si chiede quando sarà possibile rivedere in onda Frizzi. Prima di tornare a lavoro, il conduttore dovrà seguire una riabilitazione.

“Una grossa fetta di specialisti riconosce come migliore la riabilitazione neurocognitiva, conosciuta anche come Metodo Perfetti o esercizio terapeutico-conoscitivo”, riporta il sito velvetbody.it. “Questa si fonda su basi scientifiche e, sfruttando la plasticità del cervello, mira a recuperare il movimento, il linguaggio e tutti i processi cognitivi. La qualità del recupero di chi ha subito una ischemia è ovviamente legata alle esperienze a cui è stato esposto. Ecco perché, nella stessa nota su Facebook, Frizzi ha ringraziato il medico della Dear (sede degli studi Rai) per la rapidità del soccorso”.