Tutti ricorderanno i fatti terribili che quest’estate hanno portato alla violenza nella cittadina di Rimini. Due polacchi e una peruviana sono stati aggrediti e ora è arrivata la risposta per l’unico maggiorenne del gruppo.

16 anni a Butungu

Guerlin Butungu è l’unico a pagare per gli stupri di Rimini. Il congolese è stato condannato a sedici anni di carcere visto che era l’unico maggiorenne del gruppo. Per lui è stato scelto il rito abbreviato.

Il fatto risale alla notte tra il 25 e il 26 agosto scorso. E’ arrivata una pena ancor più severa di quella che precedentemente aveva richiesto la Procura della Repubblica. Staremo a vedere se ci saranno ulteriori novità in merito.