violenza firenze rimini

Una violenza terribile è accaduta in Nigeria dove un 29enne ha stuprato una donna anziana di 85 che è poi finita in coma. Per giustificarsi e difendersi dalle accuse, il 29enne ha detto di essere stato spinto da Satana a commettere la violenza.

La violenza è avvenuta alle 23 del 27 ottobre in Nigeria. L’uomo, alle forze dell’ordine, ha detto di non ricordare nulla anche se secondo la polizia avrebbe infierito per due volte sul corpo dell’anziana signora.

“E’ stata opera di Satana”, ha detto il 29enne agli agenti del Comando di Polizia dello stato di Osun, in Nigeria occidentale.

Secondo quanto emerso dalle indagini, il 29enne, di ritorno da una festa, avrebbe chiesto alla donna di poter restare a dormire da lei per una notte non essendo in grado di tornare a casa.

La donna avrebbe acconsentito ponendo come condizione che dormisse sul divano. Il giovane, però, sarebbe entrato nella camera da letto della signora violentandola e causandole diverse ferite. La donna è finita in coma.