domenica in

Domenica In continua a perdere ascolti settimana dopo settimana ma la presenza di Cristina e Benedetta Parodi al timone del programma non è in discussione.

A svelarlo è Dagospia che ha portato a galla alcuni dettagli del contratto che lega le sorelle Parodi alla Rai.

Nessuno a Viale Mazzini si sarebbe aspettato gli ascolti record di Giletti ma nemmeno risultati così preoccupanti. Al di là del compenso possiamo svelarvi che il contratto delle conduttrici sarebbe blindato per due anni in esclusiva Rai”, ha spiegato Dagospia, “se l’azienda volesse sospendere il programma o cambiare la conduzione dovrebbe ricollocare per questa stagione e per la prossima le due sorelle altrove”.

Cristina Parodi ha anche commentato la notizia del cachet che percepirebbe insieme alla sorella. Secondo quanto riportato da Il Fatto Quotidiano, i cachet delle sorelle Parodi ammonterebbero a 37mila euro totali.

Cristina, però, su Twitter, ha smentito: “Magari prendessi tutti quei soldi”.