stuprate dai carabinieri

La bambina di tre anni e mezzo, trovata morta in un’automobile nei pressi del campo Rom di Scampia lo scorso 10 luglio, sarabbe stata vittima di ripetuti abusi sessuali.

E’ questa l’ipotesi avanzata dalle autorità giudiziarie dopo gli esami disposti sul corpo della piccola.

La bambina sarebbe morta soffocata per un boccone di mozzarella. La zia, a cui la babina era stata affidata dalla mamma è stata arrestata.