messina

Un destino beffardo e crudele quello che ha colpito Alessandra e la sua famiglia. Lo scorso 25 settembre, Alessandra si è sentita male nell’ufficio comunale di Maniago in Friuli.

Colpita da un’emorragia cerebrale, Alessandra ha combattuto per quasi un mese. Sabato scorso, però, la sua battaglia è finita. Alessandra è morta presso l’ospedale di Udine in cui era ricoverata.

Alessandra si era sentita male mentre scherzava con due colleghe. Prima di perdere i sensi aveva regalato alle persone che lavorano con lei la sua risata.

La comunità di Maniago si è stretta intorno alla famiglia di Alessandra per aiutare il marito e i due figli, ancora piccoli.