como incendio-min

Tragedia a Como dove un uomo marocchino di 49 anni ha ucciso tre della quattro figlie piccole, rimaste coinvolte nell’incendio dell’abitazione a San Fermo della Battaglia, alle porte di Como.

Le bambine avevano tra i 4 e i 12 anni ed era in casa con il padre mentre la madre era ricoverata per depressione. Secodo le prime ricostruzioni degli inquirenti, il folle gesto sarebbe stato scatenato dalla disperazione dell’uomo che, avendo perso il lavoro, si sarebbe scagliato contro la sua famiglia. A sopravvivere è stata una bambina di 5 anni, attualmente ricoverata all’ospedale di Cantù.

La procura ha avviato un’indagine per il reato d’incendio e a lanciare l’allarme sono stati i vicini del’uomo dopo aver visto le fiamme.