Papa Ratzinger rimane sempre nel cuore dei milioni di fedeli cattolici in tutto il mondo. Nonostante, per sua volontà, dettata soprattutto dalle sue condizioni di salute, abbia scelto di scomparire dalla vita pubblica, il Papa emerito rimane sempre un punto di riferimento. Sommo Pontefici dal 19 aprile 2005 al 28 febbraio 2013, Papa Ratzinger viene ricordato per il suo modo di porsi sempre in maniera gentile ed educata. Una persone decisa a svolgere la propria missione, senza aver mai avuto il bisogno o l’esigenza di alzare i toni. Tutti hanno bene impresso nella mente quando, in una semplice omelia quotidiana, il Papa tedesco, esprimendosi in latino, dichiarò al mondo intero (non lo sapeva nessuno tranne pochi fedelissimi) di voler lasciare il suo incarico. Sono ormia settimane che si rincorrono le voci sul suo stato di salute, che starebbe peggiorando al passare delle ore. E’ di due settimane fa il ricovero al Policlinico Gemelli di Roma per degli accertamenti all’udito. Ma fortunatamente chi è vicino a lui ha tenuto a smentire ipotesi su una imminente dipartita. Certo, stiamo parlando di una persona anziana che ormai a compiuto i 90 anni di età, ma non per questo gli auguriamo ancora tanta vita.

La foto che postiamo qui sotto è l’ultima in ordine di tempo del Papa emerito Benedetto XVI. E’ stata scattata mercoledì pomeriggio e poi pubblicata dal direttore della Sala Stampa Vaticana, Greg Burke, sul suo account Twitter. Burke ha messo questa didascalia: “Per favore, dite a Ratzinger che è amato e che preghiamo per lui ogni giorno. Dio lo benedica”. E ancora: “Si vede la sua stanchezza, prego per lui”, “Forza Benedetto”, “Ci manchi”…