violenza

La città di Genova è sotto choc dopo quanto accaduto nella notte tra sabato e domenica a Sestri Ponente . Come riporta il Giorno, un marocchino irregolare di 27 anni, pluripregiudicato, è stato il protagonista di una vera e propria notte di follia.

Con i cocci di una bottilia, ha prima rapinato e ferito al volto due ventenni, poi ha minacciato cinque amici, sempre ventenni, di consegnargli tutti i soldi e i cellulari e, non contento, ha concluso la sua notte folle con una violenza sessuale.

Il marocchino, infatti, fingendo di avere una pistola con cui teneva sotto scacco la fidanzata di 24 anni, ha costretto un ragazzo a scendere dall’auto per recarsi al bancomat a prelevare. In quel frangente ha violentato la giovane che si trova ancora sotto choc.