francesca barra e claudio santama

Messaggi negativi, minacce e insulti hanno spinto la giornalista Francesca Barra a denunciare tutto alle forze dell’ordine. Di fronte all’ennesimo episodio di violenza virtuale, la giornalista Francesca Barra, presa di mira dagli haters da quando la sua relazione con l’attore Claudio Santamaria è diventata pubblica, ha deciso di denunciare tutto.

A documentare la miriade di offese ricevute è stata la stessa Francesca Barra su Facebook.

“Non parlerò mai più di violenza sulle donne. Mai più fino a quando tizi come questi non saranno arrestati. Altrimenti le mie saranno solo parole” – ha scritto Francesca Barra che ha poi continuato – “Chi tocca e coinvolge i bambini non può essere impunito. E non mi fermerò. Perché siamo sconvolti. La mia battaglia potrebbe diventare la vostra. Denunciate. Non vi arrendete”.

Anche il compagno Claudio Santamaria, disgustato da quanto sta accadendo, ha detto la sua su Facebook.

“Vorrei esprimere la mia più profonda indignazione e disgusto per il livello bassissimo e triviale in cui versa ancora la nostra società civile. Mi riferisco a tutti i messaggi che sono arrivati alla mia compagna riguardo la nostra relazione, messaggi minatori, offensivi, pieni di minacce di morte, a me a lei e cosa gravissima, ai suoi figli. Queste persone devono essere perseguite dalle legge e tolta la possibilità di esprimere la loro opinione attraverso social. Devono essere interdetti perché ne hanno perso il diritto. Questi messaggi pieni di offese e falsità sono iniziati tempo fa con dei post Facebook firmati da un funzionario pubblico della Regione Basilicata – ha continuato l’attore – chiedo che questa persona venga rimossa da qualsiasi funzione pubblica, soprattutto se questi messaggi li ha scritti in orario di lavoro e dal computer dell’ufficio. Non penso abbia più diritto di ricoprire ruolo così importante di far parte società civile”.