roma pronto soccorso-min

Dopo essersi sentito male, un uomo si è recato in ospedale dove i medici gli hanno diagnosticato una bronchite mandandolo a casa dove, però, poco dopo è morto.

Come riporta Il Messaggero, l’uomo si era recato al pronto soccorso dell’ospedale Palestrina-Zagarolo, in provincia di Roma, accusando forti dolori al petto, febbre e una strana tosse.

È solo una bronchite, gli avrebbe detto il medico. Giovanni, questo il nome della vittima, sarebbe così tornato a casa dove è morto a causa di un infarto.

Il dottore che ha visitato l’uomo e e che lo ha mandato a casa prescrivendogli degli antibiotici per curare la bronchite, è accusato di omicidio.