corea del nord kim

Anche l’Italia potrebbe presto diventare nemico della Corea del Nord del folle dittatore Kim Jong Un. Una situazione che potrebbe creare non poche preoccupazioni al nostro paese.

Italia in guerra

In un’intervista a Repubblica Angelino Alfano ha sottolineato diverse situazioni riguardanti il nostro paese. Questi infatti ha sottolineato come l’ambasciatore della Corea del Nord dovrà lasciare il nostro paese.

Spiega: “Abbiamo preso una decisione forte e cioè di interrompere la procedura di accreditamento dell’ambasciatore della Corea del Nord. Dovrà lasciare l’Italia. Hanno effettuato ulteriori test nucleari di potenza superiore ai precedenti. Hanno continuato il lancio dei missili balistici. L’Italia chiede alla comunità internazionale di mantenere alta la pressione sul regime”. Ora cosa accadrà?