Picchiata e trattata come una pezza da piedi. Il motivo non ha senso. La brutta storia è quella vissuta da una giovane ragazza di origini nordafricane a Udine. Una violenza subita, l’ennesima, in una famiglia islamica che  contro le ragazze che cercano di ribellarsi alle imposizioni della legge di Allah.

La vittima di questa vicenda, non voleva portare il velo islamico e andava a scuola truccata, così la madre la picchiava. Dopo la decisione del giudice di allontanarla da casa, ora è arrivato l’avviso di conclusione delle indagini preliminare realizzate dalla procura di Udine.