rapina

Una ragazzina di 15 anni è stata rapinata da una romana mentre tornava a casa. Dopo alcune indagini, le forze dell’ordine hanno individuato l’autrice della rapina.

Si tratta di una romena di 27 anni senza fissa dimora che, dopo aver visto la ragazzina nell’androne di un palazzo, l’ha seguita fino a casa per poi rapinarla in ascensore.

Sotto la minaccia di un collo di una bottiglia rotta, la 27enne si è fatta consegnare dalla 15enne lo smartphone facendo poi perdere le sue tracce.

Le forze dell’ordine, tuttavia, sono riuscite ad indentificarle e a fermarla. Attualmente si trova nel carcere di Rebibbia, a disposizione dell’autorità giudiziaria.