genitori

Una coppia del Michigan non ha voluto curare la loro bambina, una neonata, che è poi morta poco dopo.

Niente cure, Dio non commette errori”: con queste parole, i due genitori hanno deciso di non sottoporre alle cure necessarie la loro piccola. La levatrice aveva consigliato ai genitori di portare la bambina in ospedale ma Rachel Joy Piland, 30 anni, e suo marito di 36, Joshua Barry Piland hanno scelto di non curare la figlia a cui i medici avevano diagnosticato dei problemi con l’ittero.

La bambina ha cominciato a vomitare sangue e, nonostante l’insistenza della levatrice, i genitori non hanno cambiato idea. Niente cure, succederà ciò che deve succedere”, hanno dichiarato come riferisce il Daily Mail.

La piccola è morta poi dopo due giorni di agonia.