milano maniaco

Edgar Bianchi, conosciuto come il maniaco dell’ascensore, è stato arrestato a Milano. L’uomo, uscito dal carcere nel 2014 dopo aver scontato 8 anni per una ventina di abusi sessuali, ha colpito ancora nel capoluogo lombardo dove ha violentato una ragazzina di 13 anni.

E’ stato lui stesso a consegnarsi alle forze dell’ordine ammettendo di aver bisogno di aiuto. “Pensavo di esserne uscito, di essere guarito, avevo una vita normale e una fidanzata, volevo sposarmi, ma ci sono ricaduto e voglio essere curato”, ha detto.

L’uomo sarà ora interrogato dal gip. L’interrogatorio di garanzia dovrebbe avere luogo tra domani e dopodomani. L’accusa è violenza sessuale aggravata dal fatto che la vittima ha meno di 14 anni.

Gli inquirenti escludono che il maniaco dell’ascensore possa essere anche il responsabile di una violenza subita da una bambina cinese di sei anni.