Non ci sono mai le parole corrette per descrivere uno scempio del genere. Sono bruttissime le immagini che arrivano dalla Russia, dove un signore, se cosi si può definire,  appena uscito dall’ospedale psichiatrico, che si chiama Mikhail Elinsky, ha compiuto un gesto deplorevole contro la nipote e la figlia di lei nella città di Astrakhan: le ha accoltellate entrambe e ha decapitato la testa della piccola.

Il pazzo furioso è stato ripreso  è stato filmato mentre correva in strada seminudo e con ancora tra le mani la testa della bimba.

Le tristi immagini parlano da sole