catania violenza

Dopo la 57enne tedesca, violentata a Villa Borghese a Roma, arriva la notizia di un altro stupro. Vittima dell’ennesima violenza sessuale è una dottoressa di turno alla guardia medica di Trecastagni (Catania). La donna è stata aggredita e stuprata nell’ambulatorio in cui stava lavorando.

Come racconta l’Ansa, l’aggressore è un 26enne italiano. Il giovane si sarebbe presentato in ambulatorio per farsi visitare. Successivamente sarebbe andato in escandescenza distruggendo gli arredi dell’ambulatorio.

Poi avrebbe aggredito e stuprato la dottoressa. A salvarla sarebbe stato un passante che, richiamato dalle urla, ha allertato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno arrestato il 26enne.