milano

Ariane, una milionaria inglese, scomparsa da sei mesi, è stata ritrovata tra i clochard mentre dormiva sulla grata di un albergo in piazza Beccaria.

A riportare la storia della donna è il Corriere della sera. Secondo quanto scrive il noto quotidiano, Ariane, 51 anni nata in Iran e supermanager in un’azienda di produzioni cinematografiche, aveva fatto perdere le proprie tracce da sei mesi.

La famiglia, però, non ha denunciato subito la sua scomparsa ma dopo un po’ di tempo incaricando un investigatore privato, un ex poliziotto albanese, che l’ha ritrovato pochi giorni fa a Milano.

Ariane ha cercato di spiegare cosa le è successo: “Non so spiegare… Forse camminavo, sono stata aggredita e derubata, e caduta a terra ho picchiato la testa… Dopo non avevo più la borsa con soldi, cellulare, documenti. Sono innamorata di Milano… Residenti, passanti e volontari offrivano un aiuto ma non volevo… Regalavano cibo e rifiutavo… Frugavo nei cestini dell’immondizia, cercavo da mangiare, stavo fuori da ristoranti e hotel per rimediare qualcosa”.