L’imam danese è sicuro. Secondo lui è necessario accettare la legge dei matrimoni con spose bambine e lo ha dichiarato pubblicamnete.

Osama El-Saadi, della moschea di Aarhus, in una intervista ad un giornale danese ha inventato  il governo ad accettare le spose bambine

“Questa si tratta di una straordinaria situazione umanitaria e penso che bisogna prendersi cura di queste famiglie. Sono sposati e, anche se l’uomo è due volte più vecchio, hanno comunque costruito una famiglia. Dobbiamo accettare il fatto che si tratta di una cultura diversa”.

“Se si guardano alle condizioni dei campi profughi – ha detto – spesso sono piene di incertezze e violenza. Far sposare una figlia può dare maggiore stabilità”.

Il Governo danese non ha nessuna intenzione di fare questo e vuole separare gli uomini sposati dalle bambine, “Dobbiamo assolutamente garantire che nei centri d’accoglienza non ci siano ragazze costrette a vivere una relazione con un adulto”, ha dichiarato il ministro dell’Integrazione Inger Støjberg.