giorgia meloni

Dopo lo stupro di Rimini e quello di Firenze, un nuovo caso di violenza sessuale è accaduto a Roma dove è stato arrestato bengalese di 22 anni con l’accusa di aver stuprato una ragazza finlandese che vive in Italia da un anno.

Secondo quanto hanno ricostruito gli inquirenti, nella notte tra venerdì e sabato, presso la stazione Termini di Roma, il 22enne bengalese ha avvicinato la ragazza finlandese e una sua amica offrendole un passaggio. L’amica della vittima non si è fidata preferendo aspettare il tax mentre la finlandese ha accettato. Il ragazzo che, in realtà non ha la macchina e la patente, l’ha così portata in una strada buia dove avrebbe approfittato di lei.

Di fronte all’ennesimo caso di stupro, Giorgia Meloni si è scagliata contro il buonismo del Governo su Facebook.

“Ragazza aggredita e violentata a Roma da un bengalese con permesso di soggiorno per “motivi umanitari”. Quanto è buono, comprensivo e accogliente il Governo Pd”, ha scritto la Meloni.