Fabrizio Bracconeri, è stato intervistato ad un programma radiofonico da ECG, trasmissione che va in onda su  Radio Cusano Campus.

Lui, sul social Twitter, ha attaccato l’ex ministro Kyenge chiamandola “buzzicona” e non gli ha mai chiesto scusa.

Per quel tweet il suo profilo è stato chiuso e qualche ora dopo un burlone ne ha aperto uno “parodia”, in cui rincarava la dose contro Kyenge, Twitter e islamici.

“Il post sulla Kyenge era mio, io non l’ho insultata, semplicemente non ricordando come si chiamasse l’ho apostrofata buzzicona, ma buzzicona non è un’offesa, Alberto Sordi ci chiamava la moglie. Non è bello dire ad una donna buzzicona? Non è neanche bello che una congolese faccia il Ministro in Italia. Lei non è italiana, è congolese, punto”.

“Siamo stanchi di subire da un Governo non eletto da nessuno delle imposizioni che alla maggioranza della gente non vanno bene – aggiunge Bracconeri, diventato famoso anche come usciere di Forum -. Chiedere scusa alla Kyenge? No, è lei che deve chiedere scusa a me e agli italiani. Quando arriverà un altro governo questa gente verrà denunciata. Io spero che li denuncino tutti. Posso anche abbracciare la Kyenge, io non sono razzista. Io ce l’ho semplicemente con chi vuole per forza farci accettare una religione nello Stato Italiano, la religione musulmana. Io la religione musulmana non la voglio. I musulmani non li voglio. Ho le palle per dire che a me non sta bene questa situazione”.

“Le donne sposate con i musulmani in Italia pesano tutte 130 chili, non troverebbero nessun uomo disposto ad andare con loro, e allora si mettono con i musulmani. Queste signore non molto carine si mettono con questi signori musulmani, prestanti, con bei fisici, e ci fanno anche dei figli. Per questo certe signore difendono i musulmani. La donna brutta sfrutta questa situazione pensando di avere un ritorno amoroso o sessuale. Questa è la realtà, non scandalizzatevi. Avete mai visto una brutta cicciona, grassa, fatta male, che sta con Gabriel Garko? No! Siccome questi vengono e hanno fame di tutto, si accontentano di avere un piatto caldo con queste signore, magari di avere anche del sesso, invece di farlo con le capre. E non lo dico io, ci stanno le fotografie. Si accoppiano con le capre o con le pecore”.