Marina Ripa di Meana cacciata dal banchetto di nozze: il racconto a Dagospia

0

marina ripa di meana-min

Marina Ripa di Meana, ai microfoni di Dagospia, racconta di essere stata cacciata da un banchetto di nozze. La donna, infastidita dalla musica, ha cercato di farla spegnere ma l’esito non è stato quello sperato.

L’episodio è avvenuto nell’Albergo Eden, in Brienza, durante il banchetto di nozze di una coppia di sposi del Vallo di Diano (di Sala Consilina).

“Dopo ore di schiamazzi per via di un matrimonio che andava avanti dalle tre del pomeriggio – a mezzanotte passata ancora suonavano -, dopo ripetute telefonate con l’albergatore e non avendo avuto esito se non una cornetta sbattuta in faccia, sono scesa dalla camera per far smettere la musica. Nessuno mi ha preso in considerazione, a quel punto ho preso una bottiglia e l’ho sbattuta sopra la cassa acustica dell’orchestra”.

L’episodio, però, non si è concluso qui. Marina Ripa di Meana racconta così di essere stata minacciata dagli invitati: “A quel punto mi hanno preso di forza e con minacce pesantissime mi hanno trascinato fino all’ascensore con spintoni e nuove minacce. La bella nottata si è conclusa con urla e minacce sotto la mia finestra della camera”.

Secondo quanto riporta Il Mattino, tuttavia, alcuni testimoni avrebbero raccontato che non ci sarebbe stata alcuna minaccia nei confronti della Meana.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui