Sei subacquei della brigata nautica di Aix-les-Bains e la brigata del fiume Valence hanno esaminato il lago Aiguebelette (Savoie) questa mattina nell’ambito dell’indagine sulla scomparsa della Maëlys. Il lago di Aiguebelette (Savoia) si trova a circa quindici chilometri, venti minuti di auto dalla casa del sospetto, residente a Domessin.

È un lago di cinque chilometri quadrati, molto profondo, fino a 80 metri per posto. In altre parole, non è stata una ricerca esaustiva. Probabilmente torneranno perché è un luogo frequentato dal sospetto. Li porta a spasso i suoi cani