violenza

 

Un altro stupro sulla spiaggia di Rimini dopo quello avvenuto ai danni di una giovane coppia polacca. Secondo quanto si legge su Il Giornale, i militari avrebbero fermato un 34enne marocchino, accusato di aver violentato una donna di Parma.

Secondo le testimonianze raccolte dai militari,il maghrebino, alle 5 del mattino, avrebbe avvicinato una coppia di turisti parmigiani sul lungomare di Marina Centro. L’uomo avrebbe sottratto il telefonino alla donna e l’avrebbe costretta a seguirlo per riaverlo. In spiaggia, avrebbe obbligato la turista ad avere un rapporto con lui.

Il compagno, però, è riuscito ad allertare le forze dell’ordine che, giunte sul posto, hanno arrestato in flagranza di reato il 34enne che, ancora nudo, stava tentando di abusare della donna.