Breno. Provincia di Piacenza. Siamo sulle colline della Valtidone. Degli abitanti della piccola frazioncina emiliana non ne vogliono sapere di accogliere un gruppo immigrati che la Prefettura ha previsto di sistemare nella ex scuola del paese.

E’ subito partita la protesta ed immediatamente è stato  richiesto l’intervento da parte delle forze dell’ordine. I brenesi, in segno di protesta,  hanno bloccato completamente le porte di ingresso della scuola con delle quintalate di fieno.

“Breno dice no ai neri e alle coop. E all’invasione”. Questo la frase scritta sul muro della scuola.

I carabinieri di Piacenza hanno identificato una decina di persone che ieri mattina sì sono trovate li davanti in segno di protesta. Tra loro anche alcune mamme. Nessuno di loro però ha ammesso l’illecito.