Niccolò Ciatti (foto dal web)

Succede anche questo in Italia. Tutti ricorderanno la tragica fine di Niccolò Ciatti un ragazzo morto a seguito di un pestaggio a Lloret de Mar. Due dei tre aggressori sono stati rilasciati.

Ingiustizia per Niccolò Ciatti

Il padre di Niccolò Ciatti parla al Tg1: “Non sono esseri umani, ma delle bestie. Hanno ammazzato mio figlio come fosse un sacco di patate. Non posso dire nemmeno come un cane perché un cane non si merita una fine così”.

Tre ragazzi ceceni di 20, 24 e 26 anni erano stati arrestati accusati di omicidio. Ora l’unico ad essere rimasto dentro è quello che ha colpito con un calcio al volto il ragazzo. Il colpo è stato considerato mortale.