L’uomo che ha costruito l’impero fisico di  Silvio Berlusconi è morto. Si tratta di una persona che in questi anni è stata sempre vicino al Cavaliere: stiamo parlando di Giancarlo Ragazzi, che per 50 anni è stato accanto Berlusconi. E’ la persona che ha progettato Edilnord, Milano2, Milano3, Il Girasole, Milano Visconti. Ovvero “l’impero immobiliare” sul quale il leader di Forza Italia ha costruito le basi per poi diventare “Sua emittenza”, il signore delle tv.

 

L’uomo, è deceduto ieri, come riporta il quotidiano Il Giornale, dopo una lunga malattia. L’incontro tra lui e Berlusconi avvenne nel lontano 1963, quando il Cav aveva appena fondato la Edilnord. Di lì a poco sarebbero venuti tutti i suoi “nuovi quartieri”, “senza auto o quasi” come voleva lui. E Silvio si rivolse a Ragazzi anche per la sua ultima grande opera: diventato presidente del Milan nell’86, quattro anni dopo pensa di rinnovare lo stadio per renderlo più bello e più grande anche in vista dei Mondiali. “Facciamo un anello in più?” Il progetto firmato da Ragazzi ha il via libera qualche settimana dopo.