Home L'incazzato Triste: profugo scarcerato dopo una violenza sessuale su una 12enne

Triste: profugo scarcerato dopo una violenza sessuale su una 12enne

Lo scorso 27 luglio, tre profughi, due pakistani e un afghano, erano stati arrestati a Trieste con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di una 12enne ospite di una struttura residenziale.

Il Tribunale del riesame, però, ha scarcerato uno dei tre mentre gli altri due restano in carcere per motivazioni diverse.

Il provvedimento riguarda il pakistano Zubair Khan, 19 anni. La scarcerazione è stata disposta perchè mancherebbero prove schiaccianti a suo carico. L’altro pakistano, Arif Hussain, di 24 anni, invece, resta in carcere perchè la Procura di Trieste ha emesso un nuovo provvedimento di fermo a suo carico sulla base di nuovi elementi.

Resta in cella il ventiduenne Muhibullah Zerani, afghano, che si sarebbe allontano con la dodicenne verso San Giusto consumando poi la violenza in Scala dei Giganti. La violenza di gruppo, invece, si sarebbe verificata nel parco di via Giulia dopo qualche giorno.