Mazara del Vallo, due pescherecci assaltati in mare

0

“Aliseo” e “Anna Madre” sono due pescherecci di Mazara del Vallo che sarebbero stati assaltati da un’imbarcazione al largo di Zarsis, al confine tra la Libia e la Tunisia, in acque internazionali.

Dall’imbarcazione sarebbero partiti dei colpi di arma da fuoco, come riporta ansa.it, alla volta dei pescherecci che non hanno esitato a dare l’allarme.

Giovanni Tumbiolo, presidente del Distretto della Pesca ha reso noto che l’imbarcazione, probabilmente appartenente alle autorità doganali tunisine, è stata allontanata solo grazie al tempestivo intervento congiunto di un elicottero militare italiano e di un’unità navale della Marina tunisina.

L’episodio si inserisce nel clima di grande tensione che accompagna la missione italiana in Libia per far fronte all’emergenza immigrazione, ma sarebbe legato alla cosiddetta “guerra del pesce”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui