La stazione dei carabinieri di Melissano, accanto all’abitazione dei Bianco

Era una domenica come tante altre a Melissano, in provincia di Lecce; purtroppo, la serenità della giornata è stata spezzata da una tragedia inaspettata. Serena Bianco, di soli 10 anni, è morta in modo assurdo assaggiando un pezzo di carne mentre era in cottura per il pranzo.

Come riporta lecceprima.it, per i genitori un tranquillo pranzo domenicale si è trasformato in tragedia quando hanno visto la loro bimba soffocare sotto ai loro occhi. Avvisati tempestivamente i soccorsi, questi sono arrivati pochi minuti dopo, ma ogni tentativo si è rivelato inutile: a causa di un arresto cardiorespiratorio, la piccola ha smesso di vivere in pochi istanti.

Le autorità, arrivate poco dopo i soccorsi, hanno eseguito subito gli accertamenti del caso; il pubblico ministero di turno, Maria Vallefuoco, ha disposto immediatamente la riconsegna della salma alla famiglia in quanto non è stata ravvisata alcuna ipotesi di reato.

Ciò che fa più rabbia è la terribile fatalità: la piccola voleva solo assaggiare un pezzetto di carne prima dell’ora di pranzo, senza sapere che quella sarebbe stata la sua condanna.

Questa tragedia ha colpito una famiglia già in difficoltà e senza grandi risorse: i genitori, che si mantengono con lavori saltuari, hanno altri tre figli, due maschi e una femmina.

Questo pomeriggio si terranno i funerali della bimba: è attesa una grandissima partecipazione.