Vittorio Sgarbi ha parlato a Italiasportpress. Il politico e critico d’arte ha parlato anche del suo rapporto con il calciatore Gigi Buffon, del quale si è lasciato sfuggire un particolare molto caldo: “Non sapevo chi fosse, se non perché ero stato fidanzato con una sua fidanzata 15 anni fa. Eh, sì, questa è l’unica cosa che mi interessa nei calciatori”.

I due però pare siano molto amici: “Legge i miei libri, mi parla di questioni artistiche. Nei messaggi che mi ha scritto dimostra buona sintassi, lessico. Vedo originalità nei concetti – ha proseguito Sgabri – A un certo punto lui mi ha scritto qualcosa che era pertinente a qualche mia dichiarazione. Abbiamo iniziato a sentirci un po’ più spesso. Gli interessa l’arte moderna, soprattutto”.