Tragedia a Grosseto dove la comandante della polizia municipale di Monte Argentario, Loredana Busonero, ha ucciso prima il figlio e poi si è tolta la vita.

La tragedia è avvenuta a Porto Santo Stefano, nel Grossetano dove Loredana Busonero, ha sparato al figlio di 17 anni, Francesco Visconti, uccidendolo. La donna, poi, ha rivolto la pistola verso se stessa uccidendosi. Il giovane è morto subito dopo essere stato colpito.

Sul posto sono arrivati i carabinieri per effettuare i primi rilievi necessari per ricostruire la dinamica dei fatti. Al momento non si conoscono ancora i motivi del tragico gesto. La donna viveva da sola con il figlio dopo la morte del marito, un ex sindaco di Monte Argentario, avvenuta qualche anno fa.