Nella settima finale mondiale, Federica Pellegrini sorprende tutti e fa l’impresa più luminosa della carriera nella sua gara i 200 stile libero. L’atleta ha vinto contro l’americana edecky e poi commenta: “Non so cosa è successo devo ancora rendermene conto Ci ho provato fino alla fine non so dove ho trovato energia. Volevo la medaglia. Non pensavo avrei vinto”. Poi il clamoroso annuncio: “Sono i miei ultimi 200 stile libero a un certo livello, comincio un percorso diverso”.

E dopo la cerimonia di consegna della medaglia d’oro (gliel’ha messa al collo Giovanni Malagò, numero uno del Coni, emozionato e felice quanto Federica), riecco la neo-campionessa del mondo al microfono di RaiSport. “Non avrei mai pensato di vivere una giornata così,un anno così. Questo inverno l’oro in vasca corta, ora in vasca lunga. Un anno incredibile. Un anno fa all’Olimpiade piangevo dopo il quarto posto, e i miei amici piangevano con me. Ora piangiamo tutti per questo oro. Loro sanno quanto ho sofferto quest’anno di allenamento e poi gli anni passano, non riesci più a recuperare come quando avevi 20 anni. Ma io ci ho sempre creduto”.
“I miei ultimi 200? Alla premiazione Giovanni (Malagò ndr) mi ha detto: ma cosa dici, Federica, l’ultima gara sui 200? Per il momento ho deciso così, poi si vedrà. Ma al momento questa è la mia decisione e oggi penso di non tornare indietro. Poi, ripeto: mai dire mai, andiamo avanti. Non è che non mi vedrete più gareggiare, ma sarà diverso. In questi anni l’affetto della gente, di tanta gente, mi ha spinto ad andare avanti, a soffrire, a vincere, a non vincere e ripartire”.