lino banfi-e-moglie-lucia-min

Nei giorni scorsi, dopo la partecipazione di Lino Banfi al Festival ‘Il libro possibile’, si erano diffuse notizie preoccupanti sulla salute della moglie dell’attore che aveva dichiarato:

“Sono in Puglia e ve lo devo dire. Mia moglie sta molto male. È difficile far sorridere quando si ha una persona cara che non sta bene. Mi sposto eccezionalmente, perché voglio stare vicino a mia moglie: il valore della famiglia viene prima di tutto”.

Oggi, però, Lino Banfi fa chiarezza. Ai microfoni di DavideMaggio.it, infatti, l’attore ha detto:

“Mia moglie non sta male. Come al solito, chi ne ha scritto ha esagerato. Io andai a ritirare un premio e il Presidente della regione Puglia disse: “Lino non doveva venire perché sua moglie non sta bene” e mi abbracciò, si commosse, perché anche lui ha un problema in famiglia. Allora chissà cosa capì la gente e qualche giornalista poi ne ha scritto. Certo, non sta benissimo, io invece sto alla grande, squarcerei otto elefanti. Sono un ottantunenne che come cervello ne ha quaranta, non di più”.

Lino Banfi ha voluto così chiarire la situazione. Quello tra l’attore e la moglie è un amore che dura da anni. A tal proposito, Nonno Libero ricorda il primo incontro: “La prima volta che l’ho vista? Un mio amico mi disse: ‘C’è una ragazzina che tutti i giorni vieni qui a comprare filo e cotone’ perché rammendava calze e vestiti ed io: ‘Signorina, ti devo parlare…’. Ci sposammo scappando da tutti e senza soldi. Ci dicemmo: ‘Il destino è questo, Dio ci aiuterà lo stesso’. E ci ha aiutato”.